Emilia-Romagna

Oltre 17 kg di esplosivo bellico ritrovato in vecchio casale

Materiale scoperto dai carabinieri di Baiso, nel Reggiano

Oltre 17 chili di esplosivi vari, risalenti alla Seconda guerra mondiale, sono stati rinvenuti a Baiso, nel Reggiano, dai carabinieri della stazione locale. La segnalazione è arrivata dal proprietario di un casale, in fase di ristrutturazione. Durante l'abbattimento di una parete, all'interno di un'intercapedine è stato scoperto il materiale bellico.
    In particolare sono stati trovati una decina di kg di polvere nera da mina tipo 'potassa', 17 kg di altro tipo di polvere da sparo, una quindicina di detonatori e un rotolo di miccia a lenta combustione. Infine anche 150 colpi calibro nove da moschetto automatico Beretta. Sono stati infine allertati gli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Bologna che intervenuti sul posto, hanno messo in sicurezza e bonificato la zona. Tutto è stato sequestrato al fine di essere poi distrutto. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie