Ue recupera 8,6 milioni dall’Italia per errori spesa Pac

Decisione pubblicata in Gazzetta riguarda anni 2007, 2016 e 2017

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - La Commissione Ue dovrà recuperare dall'Italia circa 8,6 milioni di euro di fondi Pac su cui sono stati riscontrati errori di spesa. E' quanto ha stabilito la Commissione europea con una decisione pubblicata oggi sulla Gazzetta ufficiale Ue, che riguarda l'Italia e altri 10 Paesi nel contesto delle normali verifiche sulla spesa della politica agricola comune che l'esecutivo comunitario conduce in tutti gli stati membri. In particolare, le somme spese da Roma in modo non conforme riguardano errori nella spesa dei fondi Feaga (aiuti diretti e misure di mercato) e Feasr (sviluppo rurale), e vecchie procedure di liquidazione dei conti risalenti al 2007, 2016 e 2017.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."