A Bruxelles, le soluzioni degli agricoltori per il clima

L'Alleanza Climakers promuove buone pratiche in Ue e nel mondo

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Adottare soluzioni 'dal basso' per ridurre le emissioni dell'allevamento, il sequestro del carbonio nei suoli e l'adattamento ai cambiamenti climatici attraverso le migliori pratiche degli agricoltori in Europa e nel mondo. E' l'agenda degli agricoltori per il cambiamento climatico, presentata nell'evento di lancio a Bruxelles dell'Alleanza dei Climakers.

L'iniziativa, con 140 partecipanti, è stata promossa dal Consiglio giovani agricoltori europei (Ceja) e dall'Organizzazione mondiale degli agricoltori (Wfm). Ma dell'Alleanza fanno parte anche organizzazioni agricole dell'Africa orientale e meridionale, dai Caraibi e dal Medio Oriente, associazioni di categoria del settore privato e istituti di ricerca pubblici. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."