Verdi verso la candidatura della svedese Bah Kuhnke per la presidenza

Girandola incontri per favorita Metsola, oggi riunione con S&D

Redazione ANSA

BRUXELLES - Salvo colpi di scena ci sarà anche un candidato dei Verdi Europei sul tavolo della successione di David Sassoli alla presidenza dell'Europarlamento. Il gruppo ambientalista, il quarto per grandezza in Assemblea, confermando al momento il suo 'no' alla popolare Roberta Metsola dovrebbe avanzare la candidatura di Alice Bah Kuhnke, attuale vicepresidente del gruppo.

Bah Kuhnke, svedese di origini gambiane, è una parlamentare piuttosto nota nel suo Paese: è stata più volte ministro e, tra l'altro, è stata anche titolare del dicastero della Cultura dal 2014 al 2019. La mossa dei Verdi potrebbe complicare i piani per l'elezione della maltese Metsola, che a sinistra continua a seminare scetticismo per via delle sua posizioni molto conservatrici sull'aborto. La candidata del Ppe, in queste ore, sta incontrando i vari gruppi: oggi è prevista una riunione con i socialdemocratici, di cui fa parte la delegazione del Pd.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie