Gozi, spazio per forza riformista, bipolarismo ora è finzione'

'esterrefatto di come si sta svolgendo il dibattito sulla guerra in Italia'

Redazione ANSA

BRUXELLES -

"Io sono esterrefatto di come si sta svolgendo il dibattito sulla guerra in Italia. Se c'è un Paese dove la disinformazione russa si dimostra efficace, quella è l'Italia". Lo ha detto l'europarlamentare di Renew Europe, ospite del Forum ANSA. "Il Paese rischia di perdere una grossa occasione. Noi abbiamo un grande statista, Mario Draghi, che sta mettendo l'Italia nel ruolo che gli spetta.

Ma gli altri no. Nel momento in cui Salvini mette in discussione se sia una buona idea o meno l'adesione della Finlandia e Svezia alla Nato, ma cosa devono fare? Sono Paesi che si sono resi conto che è saltato tutto in Europa per colpa di Putin", ha aggiunto l'eurodeputato e segretario del Partito Democratico europeo. Tutto ciò, ha sottolineato Gozi, "dimostra anche che il bipolarismo italiano è una finzione. Non c'è un centrodestra e un centrosinistra in Italia. C'è una destra estrema, che da una parte ha il volto di Meloni all'opposizione e dall'altra quello di Salvini al governo, e con Berlusconi che è evidente che ha perso l'influenza che aveva. E dall'altra parte non c'è un centrosinistra, perché il M5S si dimostrano quello che sono, un movimento populista, un'accozzaglia di tutto e del contrario di tutto. Io non capisco perché Letta, mentre apre al proporzionale, dice che l'alleanza con Conte non si tocca".

"Io credo che in Italia invece ci siano le condizioni per fare una proposta centrale che superi i vecchi schemi, da quello per cui il Pd debba stare per forza con il M5S a quello per cui la parte liberale di FI debba stare con Meloni. Credo che la responsabilità delle forze che si dicono riformiste e delle forze nuove, che siano Iv, Azione o Più Europa, è quello di lavorare per offrire un'alternativa politica. Non dico che sia facile ma è possibile", ha sottolineato Gozi concludendo: "non vedo perché dobbiamo condannarci ad alleanze coatte o innaturali".

 

SEGUI LA DIRETTA

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


Modifica consenso Cookie