Commissione Ue richiama l'Italia su tachigrafi

'Legge italiana non rispetta regolamento Ue'

Redazione ANSA

BRUXELLES, 30 OTT - La Commissione Ue ha deciso di inviare una lettera di messa in mora (primo step nella procedura di infrazione) all'Italia per il mancato rispetto del regolamento Ue sui tachigrafi nel trasporto su strada. Lo annuncia l'Esecutivo comunitario in una nota.

La legislazione italiana consente di utilizzare le informazioni memorizzate dal tachigrafo per monitorare i reati di eccesso di velocità, che però è contrario al regolamento Ue. Le norme Ue stabiliscono obblighi e requisiti in relazione alla costruzione, installazione, uso, prova e controllo dei tachigrafi utilizzati nel trasporto su strada. L'Italia ora ha due mesi per rispondere alle preoccupazioni della Commissione Ue. In caso contrario, la Commissione potrà decidere di inviare un parere motivato. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: