Ciambetti (Veneto), Bruxelles riduca burocrazia per le Regioni

L'innovazione del settore primario chiave per il Green Deal

Redazione ANSA

BRUXELLES - "La Commissione Ue deve sostenere un modello operativo" fatto di "meno burocrazia" per i territori locali. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale del Veneto, Roberto Ciambetti, intervenendo a un workshop organizzato dal Comitato delle Regioni (CdR) per la Settimana delle Regioni Ue. Nel suo intervento Ciambetti si è soffermato sul ruolo "fondamentale" del settore primario per la crescita dell'economia circolare. "La parola chiave è 'innovazione' al fine di garantire produzione, sviluppo e consumo sostenibili", ha detto, sottolineando che proprio "l'innovazione dei sistemi nell'agricoltura di precisione, l'agro-ecologia, della valorizzazione delle biomasse di scarto, secondo i modelli della bio-economia e dell'economia circolare, permette di raggiungere gli obiettivi del Green Deal con un ritorno economico per tutti gli attori della filiera agro-alimentare nel rispetto delle scelte ambientali fatte". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: