Castelli (Marche), noi rispettosi dei principi della Costituzione

L'assessore a Bruxelles: ricostruzione Green dopo terremoto

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Abbiamo una classe dirigente forte e impegnata che, come ha detto Giorgia Meloni, ha fatto già da tempo i conti con il proprio passato" e"il tratto decisivo delle nostre politiche è quello che rispetta totalmente i principi della nostra Costituzione su cui tutti abbiamo giurato". Così l'assessore regionale delle Marche Guido Castelli (FdI-Ecr), nuovo membro permanente del Comitato europeo delle Regioni che ha fatto il suo esordio a Bruxelles in occasione della plenaria del Comitato.

A proposito dei recenti risultati del barometro, che vedono un buco da 22,8 miliardi nelle casse degli enti locali italiani dopo la pandemia, Castelli ha detto di auspicare "un'Europa più vicina ai cittadini che tenga conto di questo deficit" e "le esigenze urbane". Per esempio, ha detto Castelli, la ricostruzione dal terremoto del 2016 rappresenta "una transizione nella transizione" ecologica e "ricostruire bene e presto" è "aderente ai dettami del Green deal" europeo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: