Giro: Nibali "proverò a vincere, ancora può accadere tutto"

'Se ci sarà l'occasione di sicuro voglio combinare qualcosa'

(ANSA) - ROMA, 20 OTT - "Kelderman il nemico ce l'ha in casa, nella propria squadra, la Sunweb: è Jai Hindley. Se decidesse di andare, andrà via di sicuro. E' stato un anno difficile per tutti, abbiamo visto cosa è accaduto con Bernal al Tour de France: l'anno scorso faceva quello che voleva, quest'anno si è addirittura ritirato. Io sto bene, ci aspettano tappe dure, di alta montagna e, se ci sarà l'occasione, ci proverò di sicuro.
    Lo spazio per fare qualcosa ancora c'è". Così Vincenzo Nibali, al termine della 16/a tappa del 103/o Giro d'Italia di ciclismo, parlando ai microfoni della Rai. Il siciliano è 7/o nella generale, a 3'31" dalla vetta.
    La corsa rosa si appresta a entrare nel vivo: domani l'arrivo a Madonna di Campiglio e dopodomani lo Stelvio, con l'arrivo ai Laghi di Cancano, seguiranno il Colle dell'Agnello, l'Izoard, Sestriere. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie