Traffico cuccioli: 220 esemplari salvati nel 2020

Sono di 25 razze diverse, indagini di Gdf Gorizia

(ANSA) - GORIZIA, 15 GEN - Sono 220 i cuccioli, appartenenti a 25 diverse razze canine, complessivamente salvati nel 2020 dalle Fiamme Gialle di Gorizia, sottratti a trafficanti senza scrupoli provenienti dall'Est Europa che intendevano rivenderli illegalmente e a caro prezzo in Italia.
    Gli ultimi due sequestri operati in ordine di tempo, nell'ambito di operazioni di servizio finalizzate al controllo economico del territorio ed al contrasto dei traffici illeciti lungo la fascia confinaria, sono avvenuti pochi giorni fa, consentendo di liberare i cuccioli dalle condizioni di grave sofferenza cui erano costretti durante la fase del trasporto e denunciando all'autorità giudiziaria i soggetti responsabili. I cuccioli, allevati in diversi Paesi dell'Est, dopo essere stati privati prematuramente degli allattamenti materni, sono stati stipati in cartoni, gabbie o trasportini di modeste dimensioni, spinti nel fondo dei vani di carico dei veicoli ed occultati da altre merci.
    Completamente assente o addirittura contraffatta la documentazione attestante l'età, le vaccinazioni e le cure essenziali alla salute dell'animale. Mancanti anche i microchip identificativi, obbligatori per legge, oppure talvolta incollati precariamente tra il folto pelo di alcune razze, per superare eventuali controlli e poi essere eliminati.
    Tutti i cuccioli sequestrati sono stati affidati in custodia a diversi canili gestiti dall'Asugi per ricevere le cure necessarie; una volta accertato il loro stato di salute e scongiurato il pericolo di vita, sono stati dati in affidamento.
    Il valore di mercato dei cuccioli di razza pregiata può arrivare a 3 mila euro per esemplare. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie