A Cividale i resti di un edificio-discarica del XIV secolo

Rinvenuti durante lavori riqualificazione stabile centro storico

(ANSA) - TRIESTE, 01 FEB - Un edificio preesistente databile al XIV-XV secolo e dotato di numerosi vani interrati, usati come discariche fino al Cinquecento inoltrato, è stato rinvenuto nel corso dei lavori di ristrutturazione di uno stabile nel centro storico di Cividale del Friuli (Udine). Lo si apprende dal Comune della città ducale, che dal 2011 è parte del sito seriale Unesco "I Longobardi in Italia. I luoghi del potere 568-774 d.C.".
    Grazie alle analisi stratigrafiche condotte negli ultimi scavi, sotto la direzione scientifica del funzionario archeologo Angela Borzacconi per conto della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio del Fvg, che ha sostenuto economicamente i lavori in sinergia con la committenza, è stata accertata la presenza dell'antico edificio preesistente, nei cui vani è stato rinvenuto vasellame da tavola e da cucina.
    "Si tratta - ha reso noto il Comune - di profonde fosse di scarico che già in antico avevano intaccato i resti precedenti, in particolare una fase sepolcrale di età altomedievale databile tra VI e VII secolo avanzato". Gli scavi hanno rilevato anche un'anteriore fase abitativa risalente al V e VI secolo, "strutturalmente modesta, impostata su contesti ancora più antichi di età tardoantica", che a loro volta avevano rielaborato strutture di età romana. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie