Friuli Venezia Giulia
  1. ANSA.it
  2. Friuli Venezia Giulia
  3. Elezioni: in Fvg centro destra al 50%, giù affluenza

Elezioni: in Fvg centro destra al 50%, giù affluenza

Primo partito FdI con circa 30% preferenze, segue il Pd

(ANSA) - TRIESTE, 26 SET - Lunga notte elettorale anche in Friuli Venezia Giulia. Alle 7.30 le sezioni da scrutinare sono ancora poche: per il Senato ne manca solo una su 1.364, per la Camera quattro. In netto vantaggio la coalizione di centrodestra, con circa il 50% delle preferenze. Il centrosinistra si ferma attorno al 25%. Primo partito Fratelli di Italia sia alla Camera che al Senato, con il 30% circa dei voti. Seguono il Pd con il 18% circa e la Lega attorno all'11%.
    Azione-Italia Viva si attesta all'8%, il M5S è al 7%, Forza Italia supera il 6%.
    Alle elezioni politiche del 2018 la prima forza politica alla Camera era stata la Lega con 25,86%. A seguire il M5S con il 24,57%, il Pd con 18,76%, Forza Italia con il 10,68% e FdI con il 5,31%. Simili le percentuali per il Senato, con la Lega primo partito al 25,49%. Seguivano M5s con 24,27%, Pd con 19,99%, Forza Italia 11,82%, Fratelli d'Italia 5,44%.
    L'affluenza in questa tornata elettorale si è fermata al 66,21%, 9 punti in meno rispetto al 2018 (75,12% alla Camera, 75,10% al Senato). Un dato comunque superiore alla media nazionale che si attesta sul 63,95% La percentuale più alta di votanti alle urne si è registrata in provincia di Pordenone con il 69,07%, quella più bassa nell'area di Trieste (61,04%). A Udine l'affluenza è stata del 66,85%, a Gorizia del 66,15%. Nel corso della giornata, segnata dal maltempo, qualche coda si è formata, ad esempio a Trieste e Udine, davanti agli uffici elettorali per il ritiro del duplicato della tessera elettorale, alcune file poi anche alle urne.
    Sono 12 i seggi in Parlamento che spettano al Fvg: 4 al Senato e 8 alla Camera. Nella notte i primi commenti dei candidati. "Non è un voto di protesta ma di fiducia", ha osservato il capogruppo di FdI al Senato, Luca Ciriani, all'esito dei primi exit poll. "Indubbiamente non possiamo, alla luce dei dati visti finora, non attribuire la vittoria alla destra trascinata da Giorgia Meloni. E' una serata triste per il Paese", ha affermato la capogruppo Pd alla Camera, Debora Serracchiani. "Siamo stati fra la gente che ci ha premiato", ha osservato il candidato M5S Luca Sut. Poco dopo la mezzanotte anche il commento del presidente di Italia Viva, il triestino Ettore Rosato, "soddisfatto dei risultati che stanno arrivando".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa


        Modifica consenso Cookie