Cannavale, adattarsi a tecnologie per non morire

Ceo Lastminute.com, imprenditori si avvicinino a startup

Redazione ANSA MILANO

"La tecnologia è invasiva su tutto e un'azienda o si adatta oppure muore". E "il modo migliore per innovare è affidarsi a qualcuno veramente disruptive". E' quanto sostiene Fabio Cannavale, l'imprenditore italiano pioniere digitale, oggi a capo di lastminute.com, impegnato da diversi anni nello sviluppo di progetti a sostegno di nuove idee, imprese e talenti.

"Il mondo delle startup in Italia è sottovalutato", spiega Cannavale, che esorta i grandi imprenditori ad avvicinarsi alle giovani imprese innovative. "Anche nella nostra azienda, che è iper tecnologica, le grandi innovazioni vengono da fuori", afferma l'imprenditore, in occasione della presentazione di 'B Heroes', il programma lanciato insieme ad Intesa Sanpaolo a sostegno delle startup italiane.

Il piano Industria 4.0, così come diversi provvedimenti del passato in favore delle startup, "vanno sicuramente nella direzione giusta", ma - secondo Cannevale - è necessario "un cambio di mentalità" affinché venga attribuita la giusta considerazione alle nuove iniziative imprenditoriali. Fabio Cannavale, classe 1965, ha fondato i portali per i viaggi eDreams e Volagratis, fino a costruire lastimunte.com Group. Cannavale è anche co-fondatore di Boost Heroes, società di venture capital formata da più di 40 membri, tra investitori e business angels, che ha investito in più di 40 startup negli ultimi due anni.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: