Boom startup,spinta da Impresa 4.0

Marco Gay, crescita accelerata grazie a Impresa 4.0

Redazione ANSA SAINT
(ANSA) - SAINT-VINCENT (AOSTA), 6 LUG - E' di 233 milioni di euro la somma degli investimenti nelle startup in Italia durante i primi sei mesi del 2018, una cifra superiore a quanto raccolto in tutto il 2017 (poco meno di 140 milioni). Il dato, elaborato da startupitalia.eu, è emerso durante l'Open innovation summit 2018, che si svolge a Saint-Vincent. "Credo, e spero, che siamo a un cambio di passo", ha commentato all'ANSA Marco Gay, già vicepresidente dei giovani imprenditori di Confindustria e amministratore delegato di Digital Magics, che organizza l'evento. C'è una "maggiore consapevolezza" del loro significato "come industria, in Italia, perché parliamo di quasi 10 mila aziende, oltre 45 mila addetti, soci e dipendenti compresi. Un'economia che cresce e che sostanzialmente è da definire come industria del presente ma anche pezzo dell'industria del futuro", ha aggiunto. Un processo iniziato "nel 2012 con il ministro Passera e" che "col ministro Calenda e Impresa 4.0 si è accelerato". Infatti, ha sottolineato Gay, è arrivata la "defiscalizzazione per chi investe in capitale di rischio al 30 per cento, che è una cifra seppure inferiore agli altri paesi europei ma che inizia ad essere degna di attenzione, la socializzazione delle eventuali perdite per le spa che investono in startup, un'attenzione all'ecosistema dell'innovazione per gli investimenti che sono in tecnologia".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: