ANSAcom

Imprese Vincenti fa tappa a Padova con 12 pmi eccellenti

Protagoniste le imprese del Triveneto, pronte a ripartire

ANSAcom

Fa tappa a Padova il digital tour di "Imprese Vincenti 2020", il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane, capaci di esprimere esempi di eccellenza imprenditoriale e del Made in Italy.
Dopo Milano, Firenze, Torino e Napoli, il roadshow prosegue con altre 12 eccellenze imprenditoriali di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, che raccontano la propria esperienza e il percorso di crescita che stanno affrontando ad un pubblico ancora più ampio e digitale, in risposta al contesto straordinario determinato dall'emergenza Covid. Nei primi sei mesi dell'anno Intesa Sanpaolo ha erogato al Triveneto "finanziamenti a medio e lungo termine pari a 4,8 miliardi di euro, in crescita del 56% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno", afferma il direttore regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige di Intesa Sanpaolo, Renzo Simonato. "Le aziende trovano nella banca un partner capace di sostenere liquidità ed investimenti ma anche di assisterle nella non facile analisi del contesto e delle opportunità di crescita. In questo quadro - aggiunge Simonato - il nostro gruppo ha un ruolo di motore per lo sviluppo del Paese e delle imprese, anche facendo leva sulle iniziative del Governo". Le 12 Imprese Vincenti della tappa padovana sono: Frasson, Gaerme, Gaber e Gibus per la categoria Sistema persona, Arredamento e Design; Industrialtechnics, F.B. Pompe, Lidio Poian e Officina Stellare per la categoria Elettronica e Meccanica di precisione; Nonnonanni, M-Cube, Nicolis Project e Alpenite per la categoria altra industria e servizi.
Già nella prima edizione, la caratteristica di Imprese Vincenti è di aver dato voce a 120 imprenditori di tutta Italia, che hanno raccontato ad altri imprenditori la loro storia d'impresa, la capacità di affrontare e superare la crisi economica. Questa seconda edizione punta a dare evidenza anche ai segnali di reazione e di volontà di ripartenza di buona parte del tessuto imprenditoriale italiano, attraverso la testimonianza diretta degli imprenditori al digital tour che attraversa virtualmente tutta Italia con 12 tappe, compresa una tappa dedicata alle imprese del Terzo Settore. Dopo Padova, sarà la volta di Brescia, Bari, Bologna, Bergamo, Roma e Cuneo, per poi concludersi a novembre, con un forum finale dedicato alle pmi.

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


Modifica consenso Cookie