ANSAcom

Lidio Poian tra Imprese Vincenti, guarda futuro con ottimismo

Investimenti in tecnologie e competenze punti forza

Milano ANSAcom

Investimenti in innovazione tecnologica e nelle competenze sono tra i punti di forza di Lidio Poian, azienda friulana attiva nella meccanica di alta precisione per i settori medicale, aereonautico e racing, selezionata da Intesa Sanpaolo nel programma 'Imprese Vincenti 2020'.
Nonostante la crisi dovuta alla pandemia Covid-19, l'azienda di Romans d'Isonzo (Gorizia) guarda al futuro con ottimismo: "le prospettive sono buone, abbiamo un buon portafoglio ordini che ci permette di affrontare i prossimi mesi e l'inizio del 2021 con positività", afferma il responsabile amministrativo di Lidio Poian, Nicola Cettolo, augurandosi di "non dover ricorrere a nuovi lockdown e di poter continuare a operare". Fondata nel 1946 dall'artigiano Lidio Poian, che riuscì ad acquistare per la somma di 240 Lire un tornio con cui iniziò l'attività di imprenditore in un locale di 16 mq, oggi l'azienda occupa una trentina di addetti altamente specializzati e stringe rapporti di lavoro con numerose ditte che operano nei settori aeronautico, motoristico, meccanico navale, delle materie plastiche, medicale, energetico e della ricerca.
"Tutto il personale viene formato all'interno dell'azienda, prediligendo giovani neolaureati o neodiplomati, ai quali vengono trasmesse le competenze di cui hanno bisogno per svolgere al meglio il loro lavoro", spiega Cettolo, sottolineando anche l'importanza degli investimenti in tecnologia che "vengono fatti costantemente ogni anno".

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


Modifica consenso Cookie