Roma Boxing Week: ospite d'onore sarà Wilder

Campione mondo massimi Wbc andrà anche da Papa Francesco

(ANSA) - ROMA, 05 DIC - Primo gong per la "Roma Boxing Week", quello suonato oggi durante la conferenza stampa di presentazione tenutasi presso la Sala Auditorium del Palazzo delle Federazioni Sportive. Svelati i nomi dei superospiti che saranno presenti alla serata evento di venerdì 13, in cui si svolgeranno le tre finali del Trofeo delle Cinture Wbc-Fpi 2019.
    Al PalaSantoro di Roma, i riflettori del parterre saranno puntati sul Presidente Wbc Mauricio Sulaiman e sul campione del mondo dei pesi Massimi Wbc Deontay Wilder. I due ospiti d'onore saranno a Roma la prossima settimana per incontrare Papa Francesco e visitare la nuova sede romana del Social Partner della federboxe, la fondazione 'Scholas Occurrentes', che si trova nel quartiere di Trastevere. Successivamente presenzieranno allo Showtime pugilistico di venerdì 13.
    La "Roma Boxing Week", la settimana della Boxe Olimpica Aob e Professionistica, progetto realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Ufficio per lo Sport e patrocinato dal Coni e da Roma Capitale, sarà incentrato su due grandi kermesse pugilistiche: le Finali Trofeo delle Cinture Wbc-Fpi 2019, previste appunto il 13 dicembre a partire dalle ore 21, e le finali dei Campionati Italiani Assoluti Elite Maschili e Femminili di domenica 15 (inizio alle 14.). "Sarà un avvenimento eccezionale - commenta il vicepresidente della Fpi, Flavio D'Ambrosi - e sono molto contento che si faccia a Roma all'intero del PalaSantoro, un palazzetto che, grazie alla collaborazione tra Fpi e Fiamme Oro, è diventato una vera e propria casa del Pugilato. Per la parte 'Aob' saliranno sul ring molti tra i migliori del movimento pugilistico nazionale nel percorso di avvicinamento all' Olimpiade di Tokyo 2020, mentre fra i Pro ci saranno le finali del torneo delle Cinture Wbc-Fpi, ideato per una ricerca di potenziali talenti. La presenza di Sulaiman, entusiasta di questa nostra idea, e del campione del mondo Wilder confermano l'importanza internazionale dell'evento.
    Il tutto però non sarebbe stato possibile senza lo sforzo della Fpi e la collaborazione di coloro che si sono fatti carico della parte organizzativa: Arcesi Boxing, Phoenix Gym e Bellusci Boxe Promotion." (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma