Verifiche in fermato e capolinea bus

Ieri 90 sanzioni,anche chi andava a comprare carote per coniglio

(ANSA) - ROMA, 7 APR - A Roma controlli sui capolinea perchè molti usano i bus per eludere i controlli anti-contagio. Gli agenti di Polizia Locale di Roma Capitale stanno verificando che anche sugli autobus le persone rispettino le regole a tutela della salute pubblica, come avvenuto ieri in zona Boccea su alcune linee Atac, o al capolinea di circonvallazione Cornelia. Molte le scuse trovate da chi è stato sorpreso in aree distanti diversi chilometri dalle proprie abitazioni, provenienti anche da Municipi differenti: le più gettonate sono la posta e la farmacia o la ricerca di prodotti particolari, ma non mancano anche le più singolari, come la donna che, fermata nell'area del capolinea, ha dichiarato di essere alla ricerca di carote per il suo coniglio. Nella sola giornata di ieri sono 90 le infrazioni riscontrate dalle pattuglie.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie