Racket delle bancarelle a Roma, 18 arresti

In manette anche ex funzionario Comune e due della famiglia Tredicine

Sono 18 le persone arrestate a Roma dalla Gdf perché coinvolte, a vario titolo, nell'indagine sul racket delle autorizzazioni per il commercio su strada con il coinvolgimento di pubblici ufficiali, imprenditori e sindacalisti.
    Tra le persone arrestate, anche l'allora responsabile degli Uffici 'Disciplina' e 'Rotazioni' del Dipartimento Attività Produttive del Comune di Roma e un suo diretto collaboratore, quattro esponenti di un'associazione sindacale di categoria - tra cui Mario e Dino Tredicine, della storica famiglia nota per la sua attività nel settore del commercio ambulante della Capitale - ed un gruppo di sette imprenditori e commercianti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Muoversi a Roma



Modifica consenso Cookie