Ponte Genova: Bucci, esplosioni il 27 o il 28 giugno

Sollecitata azienda per detonatore, non possiamo aspettare

"Penso che faremo tutto il 27. Stamattina mi hanno detto che devo sollecitare le istituzioni spagnole per l'arrivo del detonatore. Se non sarà il 27 sarà il 28 ma non possiamo più aspettare, ogni giorno è un giorno in meno per il benessere di Genova, non possiamo permetterci il lusso di posticipare". Lo ha detto il sindaco e commissario Marco Bucci a margine di un convegno in corso a Genova.

 "La prossima settimana tra il 24 e il 30 giugno arriverà qui il primo pezzo del ponte" nuovo "direttamente da Castellamare di Stabia". "E' una cosa importantissima". Lo ha detto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione di ponte Morandi Marco Bucci, a margine della presentazione della Genoa Shipping Week. "Ieri ho incontrato i cittadini di Certosa che mi hanno detto 'forza', 'avanti' - ha raccontato Bucci -. La stragrande maggioranza dei genovesi è convinta che perché Genova possa ripartire ciascuno si deve assumere i propri rischi. Ogni giorno di ritardo è un giorno in meno per l'economia di Genova tutti quanti desiderano che quel ponte vada giù" il prima possibile. "Siamo lavorando tutti con la massima velocità - ha aggiunto Bucci -. Abbiamo tutti lo stesso obiettivo". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA