da Regione penale da 2 mln a Trenitalia

Per disservizi nel 2018. Berrino: con quei soldi nuove corse

 La Giunta regionale ha deliberato la penale per Trenitalia per i disservizi del 20018. L'ammontare della penale, per mancato rispetto degli obblighi contrattuali è pari a 2.173.954 euro mentre l'ammontare del premio per la soddisfazione dei passeggeri è pari a 60.886,75 euro (tetto massimo 250000). Il calcolo della penale è così ripartito: puntualità al netto delle mitigazioni per 171.144 euro, regolarità per 374.400, pulizia per 34.180, confort di viaggio e funzionalità per 1.347.900, servizi di informazione per 2.400, vendita per 23.930 euro e indicatori Prm per 220.000. Gli importi della penale, al netto del premio, del bonus pendolari e delle somme erogate alla clientela, saranno destinati a un progetto che preveda sia l'incentivazione di un maggior uso del treno sia il mantenimento o l'eventuale istituzione di ulteriori corse. "Si tratta di una somma che, grazie al nuovo contratto di servizio, potremo reimpiegare per il mantenimento e l'implementazione dei servizi", ha detto l'assessore Berrino.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie