Regionali: Giunta Toti approva riforma legge elettorale

Toti, vogliamo evitare rischio sostituzione da parte del Governo

(ANSA) - GENOVA, 06 LUG - L'introduzione della doppia preferenza e delle quote di genere, anche nel 'listino' dei nominati, e un conseguente allungamento delle liste provinciali: sono le novità previste nel disegno di legge urgente per la riforma della legge elettorale in Liguria approvato dalla Giunta Toti in una seduta straordinaria oggi pomeriggio a Genova.
    "Vogliamo evitare il rischio di una sostituzione da parte del Governo ed evitare una partenza in salita della prossima legislatura sotto la pressione di ricorsi plurimi", ribadisce Toti.
    L'obiettivo è portare "in tempi brevi" la proposta al voto in Consiglio regionale per adeguare il sistema elettorale ligure a quanto richiesto da Governo e associazioni per la parità di genere. In attesa del decreto del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese il presidente Toti conferma che la data ormai scontata per le elezioni regionali è il 20-21 settembre. Se il Consiglio regionale non approverà l'abolizione del 'listino' dei nominati, l'alternanza di genere dovrà essere rispettata anche nel listino. "La Lega, Cambiamo! e FdI hanno dichiarato di essere disponibili all'abolizione del listino, la stessa cosa alcuni gruppi dell'opposizione, con il Pd che ha annunciato una proposta in tal senso. - commenta Toti - Comunque vada Cambiamo! non metterà nessuno nel listino ritenendo che i cittadini debbano essere eletti democraticamente, senza liste blindate".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie