Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Calcio: Motta,rispetto Italiano ma sono concentrato sullo Spezia

Calcio: Motta,rispetto Italiano ma sono concentrato sullo Spezia

'Dovrà rendere al massimo contro avversaria forte'

(ANSA) - LA SPEZIA, 12 FEB - "Tutti sanno che ha fatto un buon lavoro con lo Spezia. Con la promozione in serie A e la salvezza dell'anno scorso, Vincenzo Italiano ha dimostrato il suo valore e per quello oggi allena la Fiorentina. Ha tutto il mio rispetto da collega. Io sono concentrato sul far rendere la mia squadra al massimo contro un'avversaria forte". Thiago Motta accoglie al Picco l'allenatore che chiamava "suo" quello stadio solo fino a pochi mesi fa. Prima che, a rinnovo del contratto già firmato e celebrato sui social, arrivasse la corte dei toscani a far vacillare la volontà del tecnico siciliano, che poi scelse di lasciare il club con il quale aveva raggiunto la massima serie.
    Lo Spezia, nonostante le oggettive difficoltà nel dover trovare un'alternativa a luglio già iniziato, è caduto in piedi.
    Thiago Motta oggi ha addirittura un punto in più del suo predecessore dopo ventiquattro giornate. "Speriamo di trascinare il nostro pubblico, entrando in campo subito decisi. Sono convinto che faremo una grande partita e per riuscirci contiamo anche sul sostegno dei nostri tifosi", dice Motta dopo aver condotto il penultimo allenamento della settimana. "Ogni partita ha momenti diversi, cercheremo di sfruttare quelli a noi favorevoli e limitare i loro punti forti. La Fiorentina lotta per l'Europa, non lo dimentichiamo".
    All'andata vittoria netta per i viola, ma non tutto è da buttare secondo Motta. "Per il risultato non fu una buona partita, ma rivedendola a mentre fredda eravamo rimasti in partita fino alla fine del primo tempo - analizza -. Certo soffrendo più del solito. Sappiamo che la Fiorentina ama pressare molto alto, dovremo essere bravi a superare questo primo fronte e poi andare ad attaccare a nostra volta. All'andata questo ci riuscì un po' meno bene del solito".
    Kovalenko, escluso dalla trasferta di Salerno a causa di un problema muscolare, sembra totalmente recuperato. Maggiore e Nzola invece si sono allenati a parte a metà settimana. "Oggi però erano con noi - ha concluso Motta -. Abbiamo ancora un test domani per farci un'idea delle loro condizioni. Sceglieremo solo i giocatori che sappiamo essere pronti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie