Ucciso in parco Lambro Milano, due fermi

Peruviano picchiato e spinto nel fiume ormai privo di sensi

(ANSA) - MILANO, 14 GIU - La Polizia ha fermato due uomini per l'omicidio di Edgar Luis Calderon Gonzales, il peruviano di 32 anni scomparso il 2 giugno dopo una aggressione avvenuta all'interno del parco Lambro, a Milano. Si tratta di due salvadoregni di 26 e 28 anni, entrambi affiliati alla gang "Barrio 18" e con precedenti per tentato omicidio. I due sono stati fermati per rapina e per omicidio. Secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile, il delitto non rientra in dinamiche di guerre tra bande: la vittima ha litigato con i due sconosciuti all'interno del parco dopo averli incontrati per caso mentre si allontanava da una grigliata con amici. La discussione sarebbe partita per futili motivi, Calderon Gonzales aveva bevuto molto alcol ed era ubriaco. I due salvadoregni lo hanno picchiato e gli hanno sottratto il cellulare prima di spingerlo, ormai privo di sensi, nelle acque del fiume.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa