Processo Garavaglia: viceministro assolto

Imputato per turbativa d'asta quando era assessore lombardo

Il viceministro dell'Economia ed esponente della Lega Massimo Garavaglia è stato assolto per non aver commesso il fatto nel processo milanese in cui era imputato per turbativa d'asta su una gara per il servizio di trasporto di persone dializzate del 2014, quando era assessore lombardo all'Economia. L'ex vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani è stato condannato a cinque anni e sei mesi nel processo milanese che vedeva tra gli imputati anche il viceministro Massimo Garavaglia, che è stato assolto. Mantovani era stato arrestato nell'ottobre del 2015 per corruzione, concussione e turbativa d'asta.

"La verità rende liberi. Sono contento che alla fine tutto sia andato per il meglio. Non è stato un periodo semplice però va bene anche così". Lo afferma il viceministro della Lega Massimo Garavaglia, commentando la sua assoluzione.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa