Assessore Milano, Regione rischia di bloccare bike sharing

Granelli attacca ordinanza, 'non possiamo fornire noi i guanti'

(ANSA) - MILANO, 30 MAG - L'ultima ordinanza della Regione Lombardia sull'emergenza Covid "definisce alcune norme per il bike sharing che rischiano di bloccare il servizio. Infatti prevede che dal 4 giugno bisogna garantire che i cittadini si igienizzino le mani, o in alternativa fornire i guanti". E' quanto ha scritto sulla sua pagina Facebook l'assessore alla Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli.
    "Il bike sharing era tornato al 50% del servizio, aiutandoci a non saturare i mezzi pubblici e a togliere alcune auto dal traffico. Così rischiamo invece di spostare altre persone su bus e metropolitane e avere più auto in città - ha aggiunto -.
    Usiamo le stesse norme rese obbligatorie dal 4 maggio per treni, bus, tram e metropolitane e taxi e cioè obbligo guanti e mascherine, e pulizia periodica dei mezzi, ma senza altre prescrizioni. Perchè per il bike sharing le aziende dovrebbero fornire i guanti ai clienti e Trenord non li fornisce ai passeggeri dei treni?".
    "Forse prima di fare ordinanze, un poco di riflessione e di consultazione non guasterebbe - ha concluso -. Abbiamo già scritto a Regione per far cambiare. Speriamo ci ascoltino".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie