Marche ,verso riduzione ospedali Covid-19

Presidente in web conference, fino a punto ritorno normalità

(ANSA) - ANCONA, 07 APR - La Regione Marche, insieme all'Asur e alle aziende ospedaliere, lavora per ridurre gradualmente il numero di ospedali dedicati ai pazienti Covid-19 "'pulendoli' (gergo tecnico) mano mano da pazienti infetti per una riduzione di presidi" fino a un "punto finale in cui tornino alla normalità". Lo ha detto il presidente della Regione Luca Ceriscioli durante una conferenza stampa in web conference, dopo aver rilevato la tendenza al rallentamento di contagi e ricoveri grazie al rispetto delle misure di contenimento da parte dei cittadini. "L'obiettivo finale - ha prefigurato, citando anche per questo la necessità della futura struttura di Civitanova Marche - è arrivare a un punto finale in cui gli ospedali tornino alla normalità per rispondere al fabbisogno di pazienti con patologie ordinarie"; questi ultimi, ha osservato, "non sono spariti ma hanno solo compresso le esigenze rinviabili". E' importante, ha aggiunto, 'tornare' a occuparsi di altre persone che hanno altre "morbilità con la loro pericolosità".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie