Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Elezioni: Carrescia, Iv-Azione proposta senza contraddizioni

Elezioni: Carrescia, Iv-Azione proposta senza contraddizioni

Membro Assemblea Iv, nasce polo liberal democratico e riformista

(ANSA) - ANCONA, 11 AGO - "Quello tra Italia Viva e Azione è un accordo molto importante nel panorama politico nazionale perché nasce il Polo liberal-democratico, riformista e del 'buon senso'". È il commento di Pergiorgio Carrescia, componente dell'Assemblea Nazionale di Italia Viva, dopo l'accordo tra Renzi e Calenda che da vita al 'terzo poloì in vista delle elezioni politiche del 25 settembre.
    Secondo Carrescia, si tratta "dell'unica proposta politica che non ha le contraddizioni della coalizione di destra, somma di due partiti al Governo e uno all'opposizione né quelle del 'cartello elettorale' della sinistra, composta da partiti che hanno programmi diversi".
    Con la lista di Itala Viva - Azione "c'è finalmente una proposta politica che ha gli stessi obiettivi - dice -, che può rappresentare chi vuole che la ripresa avviata dal Governo Draghi abbia continuità". Secondo l'esponente politico renziano, "il voto alla destra è un voto a sovranisti e populisti", mentre "quello alla sinistra è un voto che non si sa a quale programma di governo vada". Infine, aggiunge, "votare i Grillini è votare incapacità e caos". "Solo il voto alla lista Azione-Italia Viva - conclude - può creare le condizioni per dare al Paese un Governo che sappia attuare il programma avviato da Draghi".
    "Sono fiducioso che questo segnale di unità e di novità - conclude - troverà consenso anche nelle Marche dove i rapporti fra Italia Viva e Azione sono sempre stati ottimi: c'è stima reciproca, ci sono tanti giovani amministratori capaci e c'è l'entusiasmo necessario per un bel risultato". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie