Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Sanità: "We love Fondazione Salesi", solidarietà rende 'Vip'

Sanità: "We love Fondazione Salesi", solidarietà rende 'Vip'

Testimonial sport e spettacolo, t-shirt per sostenere progetti

Redazione ANSA ANCONA

   Dalla campionessa mondiale di vela d'altura Claudia Rossi, al campione mondiale di scherma Tommaso Marini, fino all'attrice Denise Tantucci, affermatasi nel piccolo schermo: sono sempre più numerosi i Vip marchigiani che hanno scelto di sostenere la Fondazione Ospedale Salesi onlus, diventando testimonial della campagna We Love Fondazione Salesi. Le colorate t-shirt, che tanto successo stanno riscuotendo, contribuiscono a sostenere le numerose attività e i progetti che vedono protagonisti i professionisti della Fondazione Salesi, che ogni giorno si dedicano con amore e dedizione ai pazienti dell'ospedale materno infantile di Ancona e alle loro famiglie.
    Musico terapia, clown terapia, gioco terapia, pet therapy, robot terapia, sono solo alcune delle attività che ruotano attorno al benessere dei pazienti pediatrici, alleviando ansi e regalando moment di benessere, dall'accoglienza in ospedale, passando per tutte le fasi della degenza, accompagnando in alcuni casi i pazienti fino all'ingresso della sala operatoria.
    Una grande famiglia, quella della Fondazione Salesi, che continua a crescere e a mettere in campo nuovi progetti e nuove ambiziose iniziative tra le quali un nuovo approccio al paziente che si spinge anche oltre le pareti dell'ambiente ospedaliero.
    Uno degli ultimi avviati in ordine di tempo è lo Yoga per bambini e adolescenti con fibrosi cistica. In cantiere c'è anche molto altro: dalla pet therapy a domicilio per garantire la continuità assistenziale pediatrica degli oncologici, ad un progetto di screening per l'individuazione precoce dei ritardi nello sviluppo comunicativo - linguistico. Tanti progetti che si costruiscono grazie al sostegno di sponsor e alla solidarietà di persone che hanno scelto di 'regalare' momenti di benessere ai pazienti pediatrici. "La presenza di testimonial dalle qualità professionali e personali così elevate, che scelgono di associare la propria immagine a quella della Fondazione, non è casuale - dice il presidente della Fondazione Ospedale Salesi onlus, Antonello Maraldo -, deriva dalla credibilità costruita grazie alla dimensione professionale dei nostri operatori, dagli anni di attività, i cui benefici sono oggettivi, e dalla puntuale rendicontazione dei progetti. Il grande amore che la città di Ancona, la provincia di Ancona e le Marche tutte, testimoniano con generosità, rafforza ogni giorno le nostre attività".
    "Sono molto felice di quanto i nostri testimonial stanno facendo per i bambini del Salesi - aggiunge la direttrice della Fondazione Ospedale Salesi onlus, prof.ssa Laura Mazzanti -, ogni singolo sorriso è un premio per ciascuno e per tutti i componenti di questo team". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie