Operazione 'Lungomare', D'Angelo, condanne adeguate

Procuratore Dda, Tribunale in linea con nostra tesi

(ANSA) - CAMPOBASSO, 30 SET - "Condanne giuste": così il Procuratore distrettuale antimafia, Nicola D'Angelo, commenta all'ANSA la sentenza del Tribunale di Larino (Campobasso) che ieri sera si è pronunciato nei confronti di alcuni imputati nel processo 'Lungomare'. "Il Tribunale ha ritenuto, in linea con la tesi della Procura - ha aggiunto - che quello fosse uno spaccio serio, con una associazione seria". Per il vertice della Dda, dunque, "sono condanne adeguate per la gravità del fatto, con una corretta qualificazione, e con pene che a mio avviso danno anche un segnale all'esterno. Per noi - ha aggiunto - è un risultato molto importante". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie