>ANSA-IL-PUNTO/COVID Molise; un decesso, 38 nuovi casi

Regione con indice Rt più alto d'Italia

(ANSA) - CAMPOBASSO, 08 GEN - In Molise nelle ultime 24 ore si è registrato un decesso, 210 in totale dall'inizio dell'emergenza, 38 nuovi contagi da Covid-19, in diminuzione rispetto a ieri (76), a fronte di 552 tamponi processati, ieri 670, 4 ricoveri nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, 206 guariti. È quanto emerge dal report diffuso in serata dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem). Il totale degli attualmente positivi è 1.179, 53 i ricoverati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, 9 in terapia intensiva, uno in più rispetto a ieri. Gli asintomatici a domicilio sono 1.103, mentre il totale dei soggetti in isolamento è 1.943, 2.298 il totale delle visite domiciliari attualmente effettuate dalle Unità speciali di continuità assistenziale (Usca). Il Molise, secondo il dato del pomeriggio, insieme alla Lombardia è la regione con il valore dell'Rt puntuale più alto (1.27). Il monitoraggio del ministero della Salute e Istituto superiore di sanità (Iss) del 5 gennaio è relativo alla settimana 28 dicembre 2020-3 gennaio 2021.
    Sulla base di questi numeri l'ANSA ha chiesto al presidente della Regione Molise, Donato Toma, se ritenesse opportuno un inasprimento delle misure di prevenzione e contenimento del Covid. "Già fatto - ha risposto - noi cerchiamo di agire in prospettiva e non in itinere". In sostanza il presidente ha fatto riferimento a tre ordinanze, la 51 del 7 dicembre 2020, la 2 emessa il 5 gennaio scorso e la 3 del 6 gennaio.
    Intanto dal sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, arriva una denuncia: i dati in possesso del Comune sull'andamento epidemiologico nelle scuole della città "sono minori e contraddittori" rispetto a quelli in possesso lo scorso dicembre. Il primo cittadino ha puntato il dito in direzione dell'Azienda sanitaria regionale (Asrem), sottolineando che il Molise, come emerge dal Rapporto Covid (63/20) dell'Istituto superiore di sanità (Iss), è "l'unica regione dove non vengono raccolti dati sui casi Covid tra il personale scolastico".
    Inoltre, "insieme ad altre 5 regioni viene indicata per non essere stata in grado di riportare le informazioni relative al setting in cui si sono verificati i focolai". Gravina nei giorni scorsi aveva denunciato il mancato invio da parte dell'Asrem di dati aggiornati sulla situazione epidemiologica. "Da ieri - ha fatto sapere - l'Asrem ha ripreso la trasmissione, come da noi più volte richiesto", però, "sono ancora lontani dalla qualità e dalla precisione che il momento richiede, visto che riportano nominativi di persone che sono purtroppo decedute". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie