Percorso:ANSA > Nuova Europa > Germania > Auto: in Germania giù immatricolazioni, -28,8%

Auto: in Germania giù immatricolazioni, -28,8%

Forte calo anche in tutta Europa centro-orientale

17 settembre, 14:05
(ANSA) - BELGRADO, 17 SET - Nei primi otto mesi del 2020, la domanda di autovetture nella Ue si è contratta del 32,0%, con un totale di 6.123.852 nuove auto immatricolate nell'Unione europea da gennaio ad agosto, quasi 2,9 milioni in meno su base annua.

Lo ha reso noto oggi l'Associazione europea dei costruttori di automobili (Acea). Tra i mercati più importanti dell'Ue, la Spagna ha registrato il calo maggiore di nuove immatricolazioni (‐40,6%), seguita da Italia (‐38,9%), Francia (‐32,0%) e Germania (‐28,8%). In Europa centrale e orientale, l'Austria ha registrato un -33,3% nelle immatricolazioni di auto nuove, Bulgaria -37,6%, Croazia -47,4%, Repubblica Ceca -25,1%, Grecia - 39,1%, Ungheria -25,4%, Polonia -31,6%, Romania - 37,5%, Slovacchia -31,2% e Slovenia - 25,5%, (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati