Ordine Santo Sepolcro lancia Fondo Terrasanta

Pellegrinaggi fermi, in difficoltà migliaia famiglie cristiane

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 14 MAG - I pellegrinaggi in Terra Santa sono fermi e molte famiglie cristiane che vivevano del circuito turistico-religioso sono in profonda crisi. Per questo il Gran Magistero dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ha deciso di lanciare, in accordo con il Patriarcato Latino, uno speciale "Fondo di sostegno umanitario Covid-19" specificamente dedicato alle conseguenze della pandemia. La situazione più difficile è in Palestina e Giordania.
    "Al momento, è urgente che le famiglie cristiane che vivono in quei Paesi siano sostenute - ha detto il Gran Maestro dell'Ordine, il cardinale Fernando Filoni, in un incontro con la stampa - per le loro necessità basilari, soprattutto per quelle persone che hanno perso il lavoro a causa del collasso dei pellegrinaggi e del turismo e per l'impossibilità di recarsi quotidianamente al lavoro in Israele. Allo stesso modo, è necessario un sostegno finanziario per garantire la liquidità necessaria per mantenere operative le 38 scuole del Patriarcato in Palestina e Giordania, con gli oltre 15.000 alunni e gli oltre 1.300 fra insegnanti ed impiegati".
    Un fondo umanitario finanziato dall'Ordine per l'importo di 650.000 dollari Usa era stato concordato per quest'anno tra la Presidenza del Gran Magistero e il Patriarcato Latino a gennaio scorso, prima dello scoppio della pandemia. "Tale importo - spiega Filoni - è chiaramente inadeguato nelle circostanze attuali. Pertanto, pur mantenendo in vita tale fondo ordinario già istituito per le normali attività umanitarie, è stato convenuto con il Patriarcato di rispondere alle due suddette nuove emergenze, ovvero quella delle famiglie bisognose e quella del funzionamento delle scuole del Patriarcato, attraverso questo nuovo fondo".
    Il "Fondo di Sostegno Umanitario Covid-19" dovrebbe aiutare coloro che hanno perso il lavoro a sopperire alle esigenze di base delle proprie famiglie quali cibo, prodotti per l'igiene e la cura dei bambini e le medicine. Si prevede, al riguardo, che circa 2000 famiglie dovranno essere sostenute dal Patriarcato durante la crisi. Allo stesso tempo, il fondo fornirebbe aiuto finanziario alle circa 10.000 famiglie che non saranno più in grado di pagare le tasse scolastiche. "Gli aiuti umanitari alle famiglie saranno erogati dal Patriarcato attraverso i vari parroci", conclude il card. Filoni.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie