Truffa per mln a risparmiatori, arresti

Indagine Gdf in Piemonte e Lombardia, coinvolto anche avvocato

(ANSA) - TORINO, 13 GIU - Una truffa milionaria ah danni di risparmiatori, società e professionisti è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Torino. Tre persone sono state arrestate e 12 denunciate. L'accusa è di aver ideato e gestito un'associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla truffa aggravata, all'abusiva attività finanziaria, all'abusiva attività di raccolta del risparmio e all'autoriciclaggio. Una ventina di perquisizioni sono scattate in Piemonte e Lombardia e sono stati sequestrati conti correnti, auto e quote societarie.
    Dall'indagine, coordinata dai pm Marco Gianoglio ed Enzo Bucarelli, è emerso che gli affiliati avevano il compito, a vario titolo, di adescare clienti e investitori, convincerli della genuinità, della remuneratività e della legalità delle loro proposte di investimento, di curarne i relativi aspetti economici, finanziari e burocratici. Nel gruppo, secondo le indagini, era coinvolto anche un avvocato cassazionista milanese che faceva da consulente e intermediario.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA