Metalmeccanici a Conte, 'lavoro lavoro'

Premier vede dipendenti aziende in crisi. Domani tavolo Embraco

(ANSA) - TORINO, 22 OTT - "Lavoro, lavoro..." è lo slogan che i lavoratori delle aziende metalmeccaniche in crisi, in presidio davanti a Palazzo di Città, hanno rivolto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in visita a Torino.
    Durante il fuori programma, Conte ha stretto le mani ai lavoratori in presidio, che hanno chiesto al premier di non lasciarli soli. "Non ci lasciare in mezzo alla strada", hanno detto al premier i lavoratori della ex Embraco. "Domani saremo a Roma. Abbiamo bisogno del tuo aiuto, pensa a Torino", hanno ricordato i lavoratori che questa sera partiranno per la Capitale dove domani si terrà il tavolo al ministero dello Sviluppo Economico. "Io non ci sarò ma il ministro vi aspetta.
    Ascolto le vostre istanze", ha risposto Conte.
    Il premier è poi entrato a Palazzo di Città, dove è in corso un tavolo tecnico su Torino area di crisi industriale complessa, al quale partecipano anche imprenditori e sindacati. Il premier ha promesso ai lavoratori che, al termine dell'incontro in Comune, tornerà da loro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere