Freddo e neve, Torino vicina emarginati

Piano inclusione sociale, accoglienza notturna e reinserimento

(ANSA) - TORINO, 14 NOV - Con il calo delle temperature, e in previsione delle prime nevicate, Torino è pronta ad accogliere le persone in difficoltà. La giunta comunale ha approvato questa mattina il Piano di inclusione sociale, presentato dal vicesindaco Sonia Schellino, che autorizza la collaborazione tra amministrazione comunale e Terzo Settore. "Un modo integrato e innovativo - spiega Schellino - per rispondere ai bisogni primari delle persone che vivono in strada e offrire loro la possibilità di seguire percorsi di reinclusione e di avvicinamento ai servizi sociali e sanitari".
    Ai cittadini senza dimora ospiti nei dormitori o, avvicinati in strada, saranno offerte soluzioni abitative temporanee che favoriscano spazi di autogestione. Sarà potenziata l'attività delle Unità di strada. Il piano prevede inoltre una aumentata disponibilità di accoglienza notturna, 800 posti fino ad aprile, e l'allestimento del sito temporaneo umanitario di piazza D'Armi gestito dalla Croce Rossa Italiana.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie