Appendino al Martinetto, ricordiamo chi ci ha indicato via

Solo la sindaca nel luogo in cui furono giustiziati partigiani

(ANSA) - TORINO, 06 APR - "Oggi c'eravamo, come ogni anno, per non dimenticare chi ci ha indicato la via negli anni più difficili". A dirlo la sindaca di Torino, Chiara Appendino, che questa mattina ha celebrato le vittime del Martinetto, l'ex poligono di tiro dove, ricorda in un tweet la prima cittadina, "furono sono stati giustiziati dal Tribunale Speciale per la difesa dello stato fascista più di 60 tra partigiani e oppositori politici, dopo l'8 settembre 1943".
    Una cerimonia diversa dal solito, quest'anno, a causa delle restrizioni imposte dall'emergenza Coronavirus. Nessun intervento istituzionale o di ricordo, ma solo la sindaca con i gonfaloni del Comune e della Città Metropolitana e il trombettiere della Polizia Municipale che ha intonato il Silenzio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie