Mattarella nomina nuovo Cavalieri Lavoro, tre i piemontesi

Onorificenza a Doglione, Frandino e Gilardi

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato i decreti con i quali, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, di concerto con la Ministra delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Tra questi ci sono tre piemontesi. Si tratta di Anna Maria Grazia Doglione, Mario Frandino e Alessandro Gilardi.
    Istituita nel 1901, l'onorificenza assegna un riconoscimento a chi ha operato nel proprio settore in via continuativa e per almeno vent'anni con autonoma responsabilità, contribuendo in modo rilevante attraverso, l'attività d'impresa, alla crescita economica, allo sviluppo sociale e all'innovazione del Paese.
    Anna Maria Grazia Doglione è presidente di Fondalpress Spa, azienda di famiglia attiva nella produzione di getti in leghe di alluminio in cui è entrata nel 1984. Produce 14 mila tonnellate di unità l'anno e ha un export del 45%. Occupa 120 dipendenti e nell'automotive è tra i fornitori di Fca, Ope, Psa e General Motors.
    Mario Frandino è amministratore delegato di Sedamyl Spa, leader in Italia nella trasformazione di frumento per la produzione di amido e derivati, glutine e alcool con due sedi produttive in provincia di Cuneo e un sito di distribuzione.
    Occupa 165 dipendenti con un export del 50%. Nel 1993 costituisce Etea Srl, ora presente anche in Francia, Regno Unito, Albania, Romania, Serbia e Bosnia con 17 impianti di produzione e siti di stoccaggio e un export del 90%. Occupa 340 dipendenti.
    Alessandro Gilardi è presidente e amministratore delegato di Costruzioni Generali Gilardi Spa, azienda di famiglia nata come impresa generale di costruzioni e ingegneria civile. Realizza, tra l'altro, lo Juventus Stadium, alcuni padiglioni per Expo 2015 e ristruttura il Centro Direzionale e il Museo Alfa Romeo ad Arese. Sotto la sua guida l'azienda ha ampliato la presenza all'estero partecipando a gare come quella per l'aeroporto di Bukoba, in Tanzania, e lo stadio di Doha per i mondiali 2022.
    Occupa 100 dipendenti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie