Valanga travolge alpinista, salvato grazie all'Artva

Incidente in alta valle Varaita, nel Cuneese

(ANSA) - SALUZZO (CUNEO), 15 GEN - È salvo grazie all'Artva, il dispositivo che permette di individuare una persona sepolta sotto la neve, lo scialpinista travolto da una slavina nella tarda mattinata di oggi a Bellino, in alta valle Varaita.
    L'uomo, in compagnia di altri due alpinisti, stava salendo sul monte Pelvo di Chiausis. Il gruppo era quasi in vetta, quando una lastra di neve si è staccata dalla parete, travolgendo l'alpinista dei tre che si trovava più a valle.
    L'uomo è stato trascinato a valle e sepolto completamente. Il rapido intervento dei due colleghi (uno di loro è un tecnico del Soccorso alpino) ha permesso di individuare immediatamente lo scialpinista grazie alla presenza del rilevatore Artva, e di liberargli le vie respiratorie.
    Poiché in zona non c'era segnale né per il telefono cellulare, né per la radio, il tecnico del Soccorso alpino è sceso verso valle finché è riuscito a chiamare i soccorsi. La squadra di soccorso, arrivata con l'elicottero del 118, ha liberato l'infortunato e lo ha trasferito in ospedale, dove è stato ricoverato con un politrauma, ma non è in pericolo di vita. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie