Regioni: Cna-Acquaroli,patto per nuovo "Rinascimento" Marche

Sabatini, finanziamento innovazione e ricerca, digitalizzazione

(ANSA) - ANCONA, 12 OTT - "Cna è a disposizione, è al fianco del presidente Acquaroli per poter collaborare e trovare tutte quelle sinergie per far sì che veramente partiamo con un nuovo Rinascimento delle Marche post Covid". Così il presidente della Cna Marche Gino Sabatini a margine di un incontro promosso dall'associazione ad Ancona sul tema "Le Marche del futuro" al quale hanno partecipato, tra gli altri, anche il governatore regionale Francesco Acquaroli e i consiglieri regionali Mirco Carloni (Lega), Andrea Putzu e Carlo Ciccioli (Fdi).
    "Oggi abbiamo una grande alleanza regionale con il presidente Acquaroli - afferma -, con lui vogliamo trovare tutte quelle sinergie per dare delle nuove economie, anche con un nuovo modello di finanziamento alle nostre imprese, su innovazione e su ricerca". "Chiediamo fortemente una nuova politica - prosegue Sabatini - di infrastrutture immateriali che possa dare la banda ultralarga a tutto il territorio regionale anche nell'entroterra, e dare la possibilità con la digitalizzazione al tessuto delle Pmi di avere un valore aggiunto".
    "Poi ci sono politiche importanti che chiederemo - sottolinea ancora Sabatini - sul turismo, sul commercio, sui borghi, una nuova politica sulle infrastrutture: autostrade, ferrovie, aeroporto, il porto di porto di Ancona, l'uscita dal porto che diventa importante. Sono tutte tematiche che vogliamo toccare la nuova presidenza". "La Cna è a disposizione, è a fianco del presidente Acquaroli per poter collaborare - conclude il presidente della Cna Marche - e trovare tutte quelle sinergie per far sì che veramente partiamo con un nuovo Rinascimento delle Marche post Covid". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie