Aiuti nel lockdown, 50 foto alla Camera di Commercio a Bari

Inaugurata nel salone San Nicola la mostra 'Scatti di umanità'

(ANSA) - BARI, 14 OTT - "Scatti di umanità. L'abbraccio di una città in emergenza" è la mostra fotografica inaugurata nel salone San Nicola della Camera di Commercio di Bari e promossa dall'assessorato al Welfare del Comune di Bari, nell'ambito del festival Colibrì della Biblioteca dei Ragazzi. Resterà aperta fino al 22 ottobre, il lunedì e il giovedì dalle 9 alle 18, il martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 14.
    Le 50 immagini, realizzate dal fotografo Michele Carnimeo, raccontano "gli scatti di umanità" delle circa 1.400 persone, operatori, assistenti sociali, amministratori, volontari e cittadini che, durante le settimane di lockdown, si sono impegnate quotidianamente per offrire un sostegno a tutta la comunità e, in particolare, alle persone con maggiori difficoltà e fragilità. L'esposizione è suddivisa in cinque capitoli, partendo dal bianco nero per finire al colore, con l'obiettivo di evidenziare l'emotività e l'intensità degli accadimenti di quei giorni: "Bari Ascolta" (l'ascolto dei bisogni della cittadinanza presso l'assessorato al Welfare), "Bari Dona" (le donazioni e i beni ricevuti), "Bari Aiuta" (l'organizzazione delle operazioni di aiuto e le consegne), "Bari Include" (l'attenzione e la presa in carico di una umanità varia), "Bari Sogna" (i sogni di una cittadinanza attiva).
    Alla inaugurazione, alla presenza dell'autore degli scatti Michele Carnimeo, hanno partecipato il presidente della Camera di Commercio di Bari, Alessandro Ambrosi, il sindaco Antonio Decaro e le assessore comunali al Welfare e alle Attività produttive, Francesca Bottalico e Carla Palone. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie