Cciaa: scuola Pisa vince premio Storie di alternanza

E anche menzione speciale Unioncamere nazionale e Federmeccanica

(ANSA) - PISA, 27 NOV - Riconoscimento per l'istituto di istruzione superiore 'Da Vinci-Fascetti' di Pisa, con il progetto di un cancello pneumatico, nell'ambito del 'Premio Storie di alternanza', promosso dalle Camere di commercio italiane con l'obiettivo di dare visibilità ai percorsi formativi ideati, elaborati e realizzati da docenti, studenti e tutor esterni delle scuole superiori. L'istituto scolastico pisano ha anche ottenuto una menzione speciale nel settore della meccatronica nell'ambito del 'Job&Orienta - Digital Edition 2020', da parte di Unioncamere nazionale e Federmeccanica, aggiudicandosi uno stage extracurriculare remunerato.
    Al premio, spiega una nota della Camera di commercio pisana, "hanno partecipato 201 scuole italiane che hanno inviato 231 progetti (111 provenienti da istituti tecnici e professionali, come quello della scuola pisana, e 120 dai licei), con il coinvolgimento di 2.960 studenti. Il segretario generale della Camera di commercio di Pisa, Cristina Martelli, ha consegnato virtualmente l'attestato e i 500 euro del premio messo in palio all'istituto 'Da Vinci-Fascetti' per il progetto realizzato dagli studenti delle classi V B sezione Meccanica e V B sezione Meccatronica". Il progetto pisano, conclude la Ccia, "parte dalla simulazione di una committenza privata che ha manifestato esigenze specifiche (un cancello automatizzato per civile abitazione adibito al solo passaggio pedonale, provvisto di elementi decorativi sulle due ante e con un limite di spesa di mille euro), in termini di funzione, dimensioni, caratteristiche estetiche e limiti di spesa, lasciando libertà di scelta agli studenti/progettisti nelle soluzioni tecniche da adottare e nei materiali da impiegare". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie