PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Basilicata
  4. Bardi: "In Basilicata rivoluzioniamo le cure territoriali"

Bardi: "In Basilicata rivoluzioniamo le cure territoriali"

Previsti cinque ospedali di comunità e sei Cot

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 26 MAG - Su proposta dell'assessore alla salute, Francesco Fanelli, la giunta regionale della Basilicata ha approvato lo schema del Contratto integrativo di sviluppo (Cis), di cui alla misura 6 del Pnrr. "Si tratta - ha evidenziato il presidente della Regione, Vito Bardi - di una decisione strategica per il futuro della sanità in Basilicata e grazie al Pnrr potremo finalmente rivoluzionare le cure territoriali, limitare al massimo l'ospedalizzazione e dare risposte a tutti i territori. È stato un lavoro corale, con l'assessorato, le aziende sanitarie e i sindaci, e oggi finalmente possiamo dire che si tratta di un nuovo inizio per la nostra Regione".
    Fanelli ha evidenziato che "il piano operativo regionale, nella sua versione definitiva, sarà a brevissimo sottoscritto tra il Ministero della Salute e la Regione Basilicata. Sono previste 19 case della comunità e presa in carico della persona, sei Cot (Centrali operative territoriali) e cinque ospedali di comunità in tutta la regione. Tredici case della comunità e presa in carico della persona in provincia di Potenza e sei in Provincia di Matera, quattro Cot nel Potentino e due nel Materano, tre ospedali di comunità in provincia di Potenza e due in quella di Matera, in un rapporto di perfetto equilibrio con la popolazione. Sono - ha aggiunto Fanelli - 30 strutture sanitarie che daranno risposte concrete ai cittadini lucani".
    Le case della comunità saranno realizzate a Sant'Arcangelo, Corleto Perticara, Anzi, Lagonegro, Potenza, Maratea, Vietri di Potenza, Senise, Viggianello, San Fele, Genzano di Lucania, Lavello e Avigliano, per la provincia di Potenza. In quella di Matera, invece a Ferrandina, Irsina, Garaguso, Tursi, Montalbano Jonico e Montescaglioso.
    Le centrali operative territoriali saranno invece realizzate a Marsicovetere, Venosa, Potenza e Lagonegro (Potenza), Matera e Policoro (Matera).
    Gli ospedali di comunità a Muro Lucano, Maratea, Venosa (Potenza), Pisticci e Stigliano (Matera). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: