COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Torri Cantine: i vini biologici che vincono la sfida dell’Ecommerce con il pratico bag in box

Pagine Sì! SpA

Torri Cantine nasce nel 1966 sulle colline teramane, dall’amore per le proprie origini e la propria terra. Con uno studio e un’analisi attenta della territorialità ha dato vita a diversi vini di pregio premiati con i più ambiti titoli internazionali. Il più recente è il Berliner Wein Trophy dove il Turan Montepulciano d’Abruzzo riserva 2008 ha vinto la Gran Medaglia d’Oro.

Nei vigneti, estesi per sessanta ettari e dislocati tra i comuni di Colonnella, Torano e Controguerra sono coltivati con passione e dedizione i vitigni tipici abruzzesi: Montepulciano d’Abruzzo, Trebbiano d’Abruzzo, Passerina, Pecorino d’Abruzzo e Montonico.

In un mondo sempre più attento alla sostenibilità ambientale, alle peculiarità e qualità delle materie prime, Torri Cantine ha sposato le ideologie delle coltivazioni biologiche e biodinamiche con lo scopo di salvaguardare il territorio circostante ottenendo un’agricoltura in maggiore equilibrio con l’ecosistema terrestre.

Accontentare un mercato in continua espansione affermando l’identità aziendale è stato il presupposto per strutturare e lanciare una strategia online investendo nell’innovazione e nella digitalizzazione. Nel marzo del 2020 Torri Cantine infatti apre il sito E-commerce: intuitivo, chiaro e moderno in grado di attrarre un gruppo di consumatori sempre più ampio. In pochi mesi infatti, la strategia adottata ha superato le aspettative iniziali e con spedizioni velocissime i vini biologici raggiungono destinazioni lontane.

Il comodo formato del vino bag in box, realizzato con cura e materiali idonei alla conservazione del vino ha soddisfatto le esigenze dei consumatori e amanti in un momento storico critico e particolare. Complici le condizioni complesse di vivibilità generali si è compresa la vera utilità di avere in dispensa un vino in “cartone”. 

Ora, la scelta di aprire anche uno store nel centro cittadino di Pescara. Un momento che evidenzia la volontà dell’azienda di restare ancorata alle sue radici. Ma non solo, tra gli obiettivi vi è l’esigenza di contribuire allo sviluppo dell’economia locale.

Torri Cantine, in poco tempo, ha saputo incrementare la propria presenza sul mercato italiano e non solo. I vini biologici, come il Montepulciano e la Passerina, hanno incontrato e soddisfatto anche il gusto dei consumatori in Cina. Tra l’azienda vinicola abruzzese in continua espansione e il mercato asiatico è in atto una proficua collaborazione, destinata a crescere, portando in alto l’eccellenza del Made in Italy.

L’obiettivo primario resta sempre lo stesso da anni: comunicare il valore del prodotto con raffinatezza, sviluppare e conoscere nuovi trend tecnologici volti alla produzione di vini biologici, rispettando e ascoltando con attenzione le esigenze dei consumatori.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie