COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Primavera 83 realizza a Cagliari un nuovo spazio verde

Pagine Sì! SpA

Il nuovo giardino realizzato dalla cooperativa sociale Primavera 83 è stato voluto dalla famiglia Pili di Cagliari, in ricordo della signora Teresina scomparsa tragicamente nei pressi di viale Diaz. Maria Grazia Patrizi ha seguito da vicino i lavori di realizzazione del giardino, che rimarrà a perenne ricordo della figura di una nonna che amava i nipoti e che, proprio in quello spazio, giocavano ogni giorno. “È una storia tragica ma dal risvolto positivo, perché con questa area verde si sottolinea la rinascita della natura e della signora Teresina. Siamo molto felici di aver aiutato alla realizzazione di un gesto d’amore per la città”.

All’inaugurazione del giardino sono intervenuti l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Cagliari e tanti bambini, che ora potranno giocare in tutta sicurezza con le strutture che la famiglia Pili ha voluto donare per le attività ludiche all’interno dello spazio verde. Primavera 83 segue, così, lo spirito che da sempre contraddistingue la cooperativa sociale: la collaborazione con le istituzioni e la volontà di rimanere fortemente legati al suo spirito fondante. La cooperativa nasce con l’intento di aiutare coloro i quali hanno avuto varie vicissitudini negative nella vita, dando una seconda chance e inserendo tante persone nel mondo del lavoro, nello specifico in quello del giardinaggio.

“Lavorare a contatto con la natura è un aspetto estremamente positivo, che aiuta al reinserimento sociale e permette di imparare un mestiere”, afferma la presidente di Primavera 83. “Fare il giardiniere, se c’è passione, diventa una vera e propria missione: curare le piante significa gestire la bellezza della natura”. Primavera 83 ha avviato un processo di crescita sociale e imprenditoriale che dura ormai da 36 anni, che ha permesso al riscatto sociale di numerosi individui. “Questa esigenza — conclude Maria Grazia Patrizi — porta al miglioramento della persona. Chi si è trovato in difficoltà ha ancor più voglia di essere all’altezza, cercando in tutti i modi una crescita umana e professionale”.

Archiviato in