COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Sergio Cabras: “Con l’immunoterapia un rimedio definitivo a numerose allergie”

Pagine Sì! SpA

Nel mondo occidentale le allergie sono sempre più in crescita: da quelle legate ai pollini sospesi nell’aria, passando per le infiammazioni del cavo orale causate dagli agenti inquinanti, oggi le terapie per la cura di queste fastidiose patologie danno ai pazienti risposte positive, in molti casi risolvendo il problema alla radice. “L’immunoterapia, un vero e proprio vaccino, è il rimedio definitivo per diverse allergie, come quelle dei pollini o del nichel”, spiega Sergio Cabras, allergologo e membro di AAIITO, lAssociazione Allergologi Immunologi Italiani Territoriali e Ospedalieri.

“Questo tipo di terapia — spiega lo specialista — viene seguita dal paziente nel corso di 3 o 5 anni, divenendo risolutiva grazie all’acquisizione da parte del sistema immunitario delle informazioni adatte allattivazione degli anticorpi”. L’immunoterapia ha ancora costi  a carico del paziente che se pur elevati sono oggi facilmente accessibili, ma il successo della cura permette l’interruzione delle altre terapie, con conseguente risparmio futuro. “Con l’avanzare dell’età, i soggetti che soffrono di allergia tendono ad aver un aumento degli episodi infiammatori. Risolvendo la problematica in fase giovanile con l’immunoterapia — sottolinea il medico — si ha un risparmio sui costi dato dall’eliminazione della patologia”. Dottor Cabras, che opera su tutto il territorio della Sardegna, si occupa sia di allergie respiratorie che di dermatiti allergiche causate dal contatto della cute con sostanze che il sistema immunitario riconosce come estranee. In questo ambito, Sergio Cabras assiste i pazienti attraverso il patch test, esame che nell’arco di 48 ore valuta la reazione della cute alle sostanze somministrate. Lo specialista, inoltre, lavora a stretto contatto con i soggetti affetti da intolleranze alimentari, da non confondere con le allergie.

“Le intolleranze sono ascrivibili alle problematiche della digestione: in mancanza degli enzimi che assimilano gli zuccheri — spiega Dottor Cabras — si verificano problemi gastrointestinali, stanchezza cronica o cefalea”. Sono numerose le alternative per i pazienti che si affidano agli specialisti del settore: con le nuove cure, le allergie respiratorie, le dermatiti allergiche e le intolleranze alimentari possono essere sconfitte.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie