• CRV - Elezioni – Ciambetti: “Sito elettorale Consiglio ha visto totale di oltre 500mila visitatori"
COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Elezioni – Ciambetti: “Sito elettorale Consiglio ha visto totale di oltre 500mila visitatori"

con circa 69mila visitatori e circa 1,24 tetrabyte di traffico

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 23 set. 2020 -       “Credo che l’Osservatorio elettorale e l’intero staff del Consiglio regionale, con speciale riguardo al gruppo informatico, abbiano fornito un servizio all’altezza di una domanda sempre più qualificata proveniente dai cittadini con risultati veramente interessanti”.  Roberto Ciambetti, presidente del Consiglio regionale del Veneto, ha fornito quest’oggi i dati relativi agli accessi al sito appositamente curato dall’Osservatorio elettorale per la tornata elettorale di domenica e lunedì scorso. “Dalle 18 di sabato 19 settembre a mezzanotte di martedì 22 settembre si sono registrati: Sito referendum 2020: 1.744 visitatori per 2.233 sessioni e 6.908 visualizzazioni di pagina. Sito regionali 2020 – 65.136 visitatori per 113.868 sessioni e 492.772 visualizzazioni di pagina. Sito comunali 2020: 2.435 visitatori per 3.585 sessioni e 6.284 visualizzazioni di pagina. I tre siti, dal momento dell’attivazione alle ore 24.00 di martedì 22 settembre, hanno presentato le pagine con tempi di risposta estremamente celeri, al di sotto del secondo e gli errori registrati sono dell’ordine infinitesimale, dato fisiologico, nell’ordine di qualche decina che rispetto alle decine di migliaia di visualizzazioni di pagine, registrate soprattutto per i dati regionali, sono ben poco – ha spiegato Ciambetti –  Il traffico dati complessivo è stato di 1,24 Tetrabyte, dati da 42 Gb domenica,  534 Gb lunedì e 664 Gb martedì I picchi di traffico si sono registrati  tra le 15  di lunedì 21 settembre l’1 del mattino di martedì 22 settembre e con la punta massima registrata attorno alle 22 mentre sempre martedì 22 settembre il traffico sostanzialmente si è sviluppato tra le 6 del mattino e le 14 con il picco toccato alle 8. I dati del sito dell’Osservatorio sono stati ripresi ovviamente dal sistema dei mass media, sia dalle televisioni, dalla Rai alle Tv locali, come dalla rete dei giornali on-line che hanno così amplificato la platea raggiunta e informata in tempo reale. Credo che, tra il sito istituzionale e l’informazione assicurata in tempo reale dei mass media, si sia raggiunto in Veneto una capillarità informativa mai registrata in precedenza. In quest’opera divulgativa e informativa ruolo fondamentale – ha continuato Ciambetti – è stato svolto dall’equipe dell’Osservatorio Elettorale del Veneto coordinata dal professor Paolo Feltrin che, non dimentichiamolo, con i suoi ‘punti stampa’ e le sue interviste televisive fin dalle prime ore dello spoglio ha fatto emergere con estrema chiarezza l’andamento del voto, mentre l’intera squadra informatica del Consiglio regionale ha lavorato con estrema efficienza garantendo un flusso informativo costante”.

Archiviato in


Modifica consenso Cookie