Cnpadc, sì tavolo su investimenti Casse

Anedda, ok Durigon, ma il regolamento non sia anacronistico

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - "Siamo pronti a sederci, cogliendo l'invito del sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon, al tavolo ministeriale per definire un sistema regolatorio che sia in linea con i tempi, e preservi l'autonomia delle Casse". E' quanto dichiara il presidente della Cassa di previdenza dei dottori commercialisti (Cnpadc) Walter Anedda, a seguito della illustrazione della relazione della Covip (Commissione di vigilanza sui fondi pensione), questa mattina, a Roma, durante la quale sia il presidente della Commissione Mario Padula, sia il sottosegretario di via Veneto hanno ricordato come manchi un regolamento unitario che disciplini le operazioni finanziarie degli Enti pensionistici dei professionisti. "Non siamo mai stati - incalza - pregiudizialmente contrari ad un sistema regolatorio per gli investimenti delle Casse previdenziali ma, proprio aderendo ai concetti espressi dal presidente della Covip, che ha ricordato la costante evoluzione cui è soggetto il settore, non è pensabile richiamare un provvedimento già anacronistico nei contenuti", conclude il vertice della Cnpadc.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in