Fond. Inarcassa, nodi Sblocca-Cantieri

Comodo, ma positivo stop incentivo 2% dipendenti pubblici

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - Un provvedimento ''importante'', dunque "siamo molto soddisfatti dell'impegno profuso dal governo per il rilancio delle opere pubbliche, ma non possiamo parlare di successo. Ancora molto deve essere fatto per tutelare il lavoro di architetti e ingegneri liberi professionisti". A dirlo il presidente di Fondazione Inarcassa, Egidio Comodo, sul decreto Sblocca-Cantieri, che dopo la fiducia incassata alla Camera è in discussione in questi minuti a Montecitorio, per poi avviarsi definitivamente in Gazzetta Ufficiale. La Fondazione architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti all'Ente previdenziale Inarcassa fa sapere che, "seppur dopo alcuni ripensamenti, è stata accolta nel testo definitivo la richiesta dell'abolizione dell'incentivo del 2% ai dipendenti della pubblica amministrazione, misura rivendicata fin da subito dalla Fondazione", giacché "l'incentivo ai dipendenti interni alla Pa è un provvedimento che sarebbe andato a discapito della dignità professionale di architetti e ingegneri liberi professionisti, svilendone sia il ruolo sia la qualità del loro lavoro'', ha chiuso Comodo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in