Conviventi e lavoro,testo commercialisti

Focus su impresa familiare e iscrizione gestione separata Inps

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 GIU - Compatibilità dell'iscrizione del convivente che collabora nell'impresa familiare alla gestione separata Inps, "al fine di ristabilire le condizioni minime di protezione sociale necessitate dall'ordinamento": è uno dei temi al centro del documento 'La rilevanza giuridica delle unioni paraconiugali nella partecipazione all'impresa familiare' pubblicato oggi dal Consiglio e dalla Fondazione nazionale dei commercialisti. Il testo, riferiscono i professionisti, analizza la regolamentazione delle collaborazioni familiari introdotta dalla legge Cirinnà, soffermandosi in particolare sulla disciplina concernente le prestazioni di lavoro rese dai conviventi 'more uxorio'. Il documento completo è disponibile su www.fondazionenazionalecommercialisti.it. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in